Si è concluso ieri il corso di formazione sull’adozione e affido tenutosi presso il Piano di Zona S3, Eboli capofila: le 19 coppie di aspiranti genitori adottivi che hanno seguito il corso nel periodo 2018/2019 si sono incontrati con le coppie di genitori adottivi e con i loro figli che avevano seguito il corso negli anni precedenti. Un momento importante e gioioso che ha permesso a questi genitori, provenienti da tutta la provincia di Salerno, scambi di esperienze, testimonianze ed informazioni.

A questo significativo momento hanno partecipato il Sindaco del Comune Capofila dell’Ambito S3, Massimo Cariello; l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Eboli, Carmine Busillo; la dott.ssa Bonaria Autunno, che ha condotto il ciclo di incontri, la dott.ssa Maria Cristina Auricchio, organizzatrice del corso; la dott. ssa Flavia Falcone, Responsabile del Piano di Zona; la dott.ssa Giovanna Di Dia, coordinatrice del Servizio Affido e Adozione.

Il Sindaco Cariello ha elogiato, nel suo intervento sia le famiglie che fanno la scelta dell’affido e dell’adozione, sia l’operato del SAAT, sottolineando che “aprire il proprio cuore a un bambino che ha un vissuto difficile è gesto di  accoglienza e solidarietà che richiede un grande coraggio. Queste famiglie vanno sostenute ed accompagnate nel loro cammino; per questo i corsi riprenderanno in autunno con maggiore coinvolgimento di genitori e bambini”.

“Dietro la sigla SAAT c’è un lavoro importante e denso di contenuti che aiuta le persone a superare ostacoli burocratici e paure – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali, Carmine Busillo –. Un ottimo lavoro, svolto con grande professionalità dai nostri servizi”

“Questo è un momento importante – ha dichiarato la dott.ssa Bonaria Autunno – perché salda l’esperienza di chi ha già adottato con quella di chi ha intenzione di farlo e soprattutto aiuta a comprendere come è vissuto dal bambino il periodo del post adozione. Ho chiesto ad una bambina cosa pensasse dell’adozione e mi ha risposto – è una cosa importante: mi ha cambiato la vita-. Il Piano di Zona di cui Eboli è capofila rappresenta, in questo campo, un faro per tutta la provincia di Salerno”.

Il Servizio Affido e Adozione, istituito nel 2016, grazie ad un accordo di programma fra Piano di Zona S3 e ASL – Distretto 64, conta anche la presenza del dott. Domenico Landi, psicoterapeuta. Ogni ciclo prevede cinque incontri su tematiche specifiche: legislazione che regolamenta l’adozione, i problemi della coppia, il vissuto del bambino, incontri con Enti accreditati per l’adozione internazionale.
I corsi riprenderanno in autunno. Per accedere ci si può rivolgere a:
– uffici del SAAT presso il Piano di Zona S3 tel 0828 328354;
– uffici del SAAT presso l’ASL, Distretto 64, tel 0828 362568,;
– Tribunale dei Minori di Salerno: 089 2570111;
– Servizi Sociali dei Comuni.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

23 MAGGIO 2007: “QUEL GIORNO CAPII QUAL E’ IL MIO VERSO”

“L’irragionevole morte di Giovanni Falcone però mi ha permesso di capire ciò che di più ragionevole e nobile considero esistere al mondo: donare la propria vita per gli altri, sacrificarsi per lo Stato, perseguire l’ideale di un mondo migliore”
Condividi

VENDE DROGA A DUE FRATELLI: I CARABINIERI LO ARRESTANO

Arrestato in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti un  marocchino di anni 34
Condividi

VIA CRUCIS IN PIAZZA: LA PREGHIERA DI EBOLI

Una folla commossa ha assistito alla declamazione delle XIII stazioni, neanche gli scrosci di pioggia sopravvenuta, invero, hanno scoraggiato i tanti fedeli che raggiungevano la piazza
Condividi

LA NUOVA SEDE DEI VIGILI URBANI, AVAMPOSTO DI LEGALITA’

“La nuova sede, nel palazzo del Tribunale dove opera l’Ufficio del Giudice di Pace, garantisce anche locali più idonei al servizio, creando in questo modo il Palazzo di Giustizia Locale, un nuovo avamposto di legalità per i cittadini e di sicurezza per il territorio
Condividi