Si è concluso ieri il corso di formazione sull’adozione e affido tenutosi presso il Piano di Zona S3, Eboli capofila: le 19 coppie di aspiranti genitori adottivi che hanno seguito il corso nel periodo 2018/2019 si sono incontrati con le coppie di genitori adottivi e con i loro figli che avevano seguito il corso negli anni precedenti. Un momento importante e gioioso che ha permesso a questi genitori, provenienti da tutta la provincia di Salerno, scambi di esperienze, testimonianze ed informazioni.

A questo significativo momento hanno partecipato il Sindaco del Comune Capofila dell’Ambito S3, Massimo Cariello; l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Eboli, Carmine Busillo; la dott.ssa Bonaria Autunno, che ha condotto il ciclo di incontri, la dott.ssa Maria Cristina Auricchio, organizzatrice del corso; la dott. ssa Flavia Falcone, Responsabile del Piano di Zona; la dott.ssa Giovanna Di Dia, coordinatrice del Servizio Affido e Adozione.

Il Sindaco Cariello ha elogiato, nel suo intervento sia le famiglie che fanno la scelta dell’affido e dell’adozione, sia l’operato del SAAT, sottolineando che “aprire il proprio cuore a un bambino che ha un vissuto difficile è gesto di  accoglienza e solidarietà che richiede un grande coraggio. Queste famiglie vanno sostenute ed accompagnate nel loro cammino; per questo i corsi riprenderanno in autunno con maggiore coinvolgimento di genitori e bambini”.

“Dietro la sigla SAAT c’è un lavoro importante e denso di contenuti che aiuta le persone a superare ostacoli burocratici e paure – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali, Carmine Busillo –. Un ottimo lavoro, svolto con grande professionalità dai nostri servizi”

“Questo è un momento importante – ha dichiarato la dott.ssa Bonaria Autunno – perché salda l’esperienza di chi ha già adottato con quella di chi ha intenzione di farlo e soprattutto aiuta a comprendere come è vissuto dal bambino il periodo del post adozione. Ho chiesto ad una bambina cosa pensasse dell’adozione e mi ha risposto – è una cosa importante: mi ha cambiato la vita-. Il Piano di Zona di cui Eboli è capofila rappresenta, in questo campo, un faro per tutta la provincia di Salerno”.

Il Servizio Affido e Adozione, istituito nel 2016, grazie ad un accordo di programma fra Piano di Zona S3 e ASL – Distretto 64, conta anche la presenza del dott. Domenico Landi, psicoterapeuta. Ogni ciclo prevede cinque incontri su tematiche specifiche: legislazione che regolamenta l’adozione, i problemi della coppia, il vissuto del bambino, incontri con Enti accreditati per l’adozione internazionale.
I corsi riprenderanno in autunno. Per accedere ci si può rivolgere a:
– uffici del SAAT presso il Piano di Zona S3 tel 0828 328354;
– uffici del SAAT presso l’ASL, Distretto 64, tel 0828 362568,;
– Tribunale dei Minori di Salerno: 089 2570111;
– Servizi Sociali dei Comuni.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

OSPEDALE: SI LANCIA DAL QUARTO PIANO

Malato terminale, originario di Serre, si toglie la vita lanciandosi da una finestra del reparto medicina. Dolore e sgomento
Condividi

DONIAMO IL MIDOLLO: UN GESTO DI BONTÀ POTREBBE RENDERCI EROI

“Potresti essere l’eroe di cui abbiamo bisogno”: campagna di sensibilizzazione dell’ADMO, dalle ore 10.00/20.00 in Piazza della Repubblica.
Condividi

AL VIA LA RIQUALIFICAZIONE DEL RIONE PESCARA

Centinaia di alloggi e 20 fabbricati comunali nel rione Pescara pronti per un progetto di riqualificazione: studio di fattibilità in corso, poi gara pubblica per i lavori
Condividi

LA CITTÀ DI EBOLI RICORDA IL SACRIFICIO DI PAOLO BORSELLINO

Messaggio del Sindaco Massimo Cariello che ha rievocato l’uomo e il magistrato antimafia nell’anniversario dell’attentato di via D’Amelio, affermando l’impegno della sua Amministrazione contro ogni forma di illegalità.
Condividi