di Marco Naponiello

“Uccidete pure me, ma l’idea che è in me non la ucciderete mai”

Il 16 agosto di 95 anni fa venne trovato in località Riano (in provincia di Roma) il cadavere del deputato socialista Giacomo Matteotti, rapito e ucciso il 10 giugno dai criminali fascisti. Fu esempio di libertà e di indimenticabile coraggio, animato dalla forza di nobili ideali, quelli di cui oggi abbiamo estrema necessità.

 

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

INCONTRO CON MIMMO LUCANO ALLO SPONZ FEST 2019

L’ex sindaco di Riace, simbolo dell’accoglienza e della multilateralità ospite dello Sponz Fest 2019.
Condividi

EBOLI RICORDA IL SACRIFICIO DEL COLONNELLO CARMINE CALÓ

L’ufficiale ebolitano trucidato in Afghanistan 21 anni orsono nell’atto eroico di salvare una vita, verrà ricordato dalle autorità civili e religiose cittadine
Condividi

Vito Pompei Pindozzi: Eboli ed io

Perché si svuotano solo i cestini stradali dei rifiuti e non si puliscono anche le ceneriere? Perché non si spazza sui piani del parcheggio a pagamento nella piazza antistante l’Ospedale? Piccole inefficienze che sintomo di grande sciatteria.
Condividi

Fare il poliziotto é una missione al pari del sacerdote e del medico

Ha diretto i Commissariati di Ponticelli, Scampia, Gioia Tauro. A Sassari ha scovato una cellula di “Al Qaeda”, in Calabria ha combattuto la Ndrangheta, a Scampia ha assicurato alla giustizia undici affiliati a sodalizi criminali, in Alto Adige ha combattuto un rigurgito del terrorismo altoatesino
Condividi