di Marco Naponiello

“Uccidete pure me, ma l’idea che è in me non la ucciderete mai”

Il 16 agosto di 95 anni fa venne trovato in località Riano (in provincia di Roma) il cadavere del deputato socialista Giacomo Matteotti, rapito e ucciso il 10 giugno dai criminali fascisti. Fu esempio di libertà e di indimenticabile coraggio, animato dalla forza di nobili ideali, quelli di cui oggi abbiamo estrema necessità.

 

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

Fare il poliziotto é una missione al pari del sacerdote e del medico

Ha diretto i Commissariati di Ponticelli, Scampia, Gioia Tauro. A Sassari ha scovato una cellula di “Al Qaeda”, in Calabria ha combattuto la Ndrangheta, a Scampia ha assicurato alla giustizia undici affiliati a sodalizi criminali, in Alto Adige ha combattuto un rigurgito del terrorismo altoatesino
Condividi

Vito Pompei Pindozzi: Eboli ed io

Perché si svuotano solo i cestini stradali dei rifiuti e non si puliscono anche le ceneriere? Perché non si spazza sui piani del parcheggio a pagamento nella piazza antistante l’Ospedale? Piccole inefficienze che sintomo di grande sciatteria.
Condividi