Nata da un’idea di Weboli, la rassegna “Ebolitani Illustri” gode dell’alto patrocinio del MiBAC e rientra nel programma annuale degli eventi condiviso col Comune di Matera nel protocollo d’intesa, firmato lo scorso anno, per Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.

L’architetto Gaetano Genovese, nato a Eboli nel 1795, è stato allievo del Niccolini, con cui lavorò all’ampliamento del Palazzo Reale (1824), divenendone in breve tempo il responsabile del restauro e decorazione architettonica degli interni. Nel 1837 Ferdinando II di Borbone gli affidò il compito di restaurare il Palazzo Reale alla Marina e, a partire dal 1839, di compiere alcuni lavori alla Reggia di Caserta, tra cui la realizzazione definitiva della sala del trono. Lavorò alla realizzazione e restauro di numerose chiese storiche, palazzi nobiliari e giardini del regno borbonico, di cui fu il maggiore esponente del gusto neoclassico.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI STUDIO

ore 9.30: Registrazione dei partecipazione in piazza Santi Cosma e Damiano
– Presentazione della visita guidata nel centro storico e relazione sullo sviluppo urbanistico della città di Eboli a cura dell’architetto Francesca Spera

ore 10.00: Inizio della visita guidata *
– Percorso dei Mulini nell’area naturale dell’Ermice a cura del dottore forestale Michele Biondi
– Convento di San Pietro alli Marmi a cura dell’archeologo Alessio Scarpa
– Quartiere Artigianale detto “Le Fornaci Romane” a cura dell’archeologa Maria D’Andrea

ore 13.00: Pausa pranzo

ore 14.45: Registrazione dei partecipanti presso il complesso di San Francesco

ore 15.00: Visita al Museo Archeologico di Eboli

ore 16.30: Coffee break

ore 17.15: Inizio dei lavori nella Sala Comunale “Maurizio Mangrella” *

Saluti istituzionali:
– Dott. Massimo Cariello, sindaco del Comune di Eboli
– Arch. Pasquale Caprio, presidente Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Salerno

ore 17.45: Proiezione di un video sul centro Storico di Eboli

ore 18.00: Convegno “Paesaggi di Prossimità: da Eboli verso Matera, un viaggio nel cuore del Mezzogiorno”

Il progetto di trasformazione del territorio contemporaneo ci porta sempre più spesso a confrontarci con condizioni di risorse scarse e di spazi da preservare a fronte dell’elevata compromissione del patrimonio territoriale. Ciò accade in particolare in contesti localizzati “al margine”, debolmente urbanizzati e che si caratterizzano per un forte valore storico culturale. Proprio in queste circostanze sembra affermarsi con nuovi toni la centralità del ruolo dello spazio pubblico: questo rappresenta non solo l’ossatura e la materia irrinunciabile del disegno del progetto della città, ma anche l’elemento attorno al quale costruire politiche e progetti di trasformazione condivise tra i soggetti pubblici e privati, tra istituzioni e cittadini. Il convegno sviluppa una riflessione attraverso l’esplorazione di buone pratiche di progetto e/o azioni progettuali nello/dello spazio pubblico, in particolare legato alla riconversione di vuoti urbani.

Interventi:
– Ing. Marco Genovese, studioso e pronipote di Gaetano Genovese
– Prof.ssa Arch. Chiara Rizzi, Università degli Studi della Basilicata – DICEM Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo – Matera
– Prof.ssa Arch. Silvana Kuhtz, Università degli Studi della Basilicata – DICEM Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo – Matera
– Prof. Arch. Vito Cappiello, già docente ordinario di Architettura del Paesaggio Università degli Studi di Napoli Federico II
– Arch. Francesco Santoro, presidente AIAPP – Associazione Italiana Architettura del Paesaggio di Campania, Basilicata, Calabria

Comitato scientifico:
– Arch. Mariateresa D’Arco, consigliere dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Salerno
– Arch. Francesca Fasanino, Università degli Studi della Basilicata – DICEM Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo – Matera

* La partecipazione alla visita guidata ed al convegno comporta, per ciascun evento, il riconoscimento di 4 CFU per gli Architetti iscritti all’Ordine.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

MEDITERRANEAN TRUCK X EDIZIONE: IL TAGLIO DEL NASTRO

Il taglio del nastro è stato un successo come l’anteprima della decima edizione del Mediterranean Truck iniziata giovedì scorso.
Condividi

ATTUAZIONE PORTA UNITARIA DI ACCESSO AI SERVIZI SOCIOSANITARI

Il Coordinamento Istituzionale dell’Ambito S3, nella seduta del 23 luglio, ha approvato un Protocollo d’Intesa fra Piano di Zona e ASL Salerno/Distretto 64 che consentirà di attuare la Porta Unitaria di Accesso ai Servizi Sociosanitari, istituita con Deliberazione dello stesso Coordinamento.
Condividi

CONTINUANO GLI APPUNTAMENTI DI EBOLI ESTATE 2019

Ancora in questa settimana, tanti eventi in programma nel ricco calendario di Eboli Estate 2019.
Condividi

NUOVO ELAION TORNA LA VIA CRUCIS

Il centro medico di riabilitazione Sanatrix “Nuovo Elaion” di Eboli è pronto, come da tradizione, ad…
Condividi