di Marco Naponiello

di Marco Naponiello

Salvatore Forte è indubbiamente uno dei personaggi che hanno fatto la storia civile della provincia di Salerno; deputato per due legislature della Repubblica italiana del PCI, la VII ed VIII, rimane un esponente di spicco della Sinistra meridionale e del sindacalismo vecchio stampo, punto di riferimento di diverse generazioni d’attivisti.

Ha profuso il suo impegno istituzionale al pari di quello professionale, nella crescita civica delle nostre comunità, stimolando da diversi anni  gemellaggi e rapporti, consolidati e transnazionali, che riguardassero in primis il capoluogo Salerno.

Stamattina è stato conferito all’onorevole Salvatore Forte, il premio speciale per l’istruzione e la cultura dalla città di giapponese di Tohno (遠野市  situata nella prefettura di Iwate, nord-est dell’isola di Honshū) a riprova della bontà di quanto affermato poc’anzi, un riconoscimento che gratifica non solo il premiato, ma di riverbero tutta la collettività provinciale.

Si legge difatti,  nella motivazione elargita dalla città nipponica: All’onorevole Salvatore Forte premio speciale per l’istruzione e  la cultura. Lei, in quasi 35 anni, ha dato un grande contributo al gemellaggio tra Salerno e Tohno, pertanto le trasmetto il nostro apprezzamento e la lode per il suo grande successo.  Il presidente della fondazione per la promozione dell’istruzione e della cultura di Tohno”.

Nella tarda giornata di ieri, domenica 1 dicembre, è giunta nella città di Salerno una folta delegazione giapponese, che è stata accolta dall’onorevole Forte . A tal proposito si legge in una nota pubblicata  su di una famoso social-media dallo stesso interessato:”Ieri sera sono arrivati a Salerno gli amici giapponesi di Tono. Stamattina alle ore 9,15 incontreranno il Sindaco di Salerno per uno scambio di saluti augurali. Nella circostanza saranno consegnati premi di riconoscenza per i cittadini salernitani più impegnati nella organizzazione dello scambio culturale e dell’amicizia. Ieri sera presso l’hotel Baia la Dott.ssa Ornella Trotta (Direttore del Giornale on-line “I Fatti”) ha intervistato Il capo delegazione Dott HISAO Ishida e la Signora Giunko Suzuki . La delegazione visiterà la Costiera amalfitana con sosta ad Amalfi. In serata visiterà Salerno e le Luci di Artista. Un incontro conviviale si terrà nella pizzeria Resilienza”.

Saranno indubbiamente delle giornate di proficui scambi culturali, a cui la redazione de “I Fatti”, nella persona del Direttore, d.ssa Ornella Trotta, e di tutti i collaboratori, porgono le più vivide congratulazioni.

GALLERY FOTOGRAFICA TRATTA INTERAMENTE DAL PROFILO PERSONALE DELL’ON. SALVATORE FORTE

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

WEB TV. LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI BASILIO FIMIANI “IN CAMMINO VERSO LA LUCE”

Incontro con l’autore ieri sera nella saletta cultura della nostra redazione. Basilio Fimiani é scrittore, educatore, uomo di cultura. Ha aperto i lavori il direttore Ornella Trotta, lo storico Rubino Luongo ha presentato l’opera
Condividi

PRESENTAZIONE LIBRO “LA RABBIA DEL RIVALE” DI DOMENICO NOTARI: RASSEGNA DIVINI LIBRI

Venerdì 15 novembre 2019 dalle ore 18:30 alle 21:30, Biblioteca Comunale “S. Augelluzzi” Eboli
Condividi

VELIATEATRO: L’APOLOGIA DI SOCRATE ALL’UNIVERSITÀ DI MILANO

E dal 2 al 9 dicembre VeliaTeatro promuove progetto dedicato alle scuole della Campania
Condividi

“DONNA MATILDE SAPEVA FARSI SPINA NEL FIANCO DEL POTERE”

Matilde Serao aveva il coraggio, la tenacia, la forza di imporre le proprie idee in una società governata dagli uomini. Scriveva di donne e per le donne senza mai essere, non volle mai essere, femminista. Coltivava con volontà caparbia la sua personalità duale: entusiasmi e furori, malinconie e abbandoni rivendicati con uguale passione
Condividi