di Eduardo Scotti

La scomparsa di Italo Moretti, ex inviato e direttore del Tg3 mi addolora.

Fu tra i docenti che più apprezzai ai master di specializzazione giornalistica nel 1982 a Roma.

Ero già cronista di quotidiani ed emittenti locali da qualche anno e mi sentivo arrivato, già giornalista.

E’ la profonda illusione di chi ritiene che fra piccole e grandi testate non ci sia differenza.

Fu Italo Moretti a segnalare il mio nome alla “Rai”, “La Stampa” e “Repubblica”.

Il mondo cambiò.

Grazie Direttore, buon viaggio.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

IL POST

di Anna Bisogno Sergio Mattarella con alcuni amici prima delle consultazioni decisive.…
Condividi

CANADA A RISCHIO: IL POST

di Eduardo Scotti Brutta brutta brutta storia. Rubo la segnalazione al collega…
Condividi