Nella serata di ieri, 15 maggio, gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, durante il servizio di pattuglia in via Moscati a Salerno, notavano  due uomini che, con fare sospetto, parlavano con un automobilista a bordo strada. Immediatamente procedevano ad un controllo, appurando che i due stavano cercando di raggirare l’ignaro automobilista convincendolo di aver causato, poco prima, un inesistente danneggiamento dello specchietto della loro auto e sollecitandogli il pagamento di trecento euro per risarcire lo specchietto nuovo, per poi chiederne “soltanto” centocinquanta per chiudere amichevolmente la vicenda. L’automobilista, in buona fede, raccontava di aver in effetti sentito un forte rumore mentre sorpassava proprio l’automobile ferma in sosta con a bordo i due uomini sospetti. L’intervento degli agenti impediva che i due portassero a compimento la nota “truffa dello specchietto”, frequentemente operata simulando un danneggiamento subìto allo specchietto e truffando così il malcapitato automobilista, con la richiesta di saldare, sul posto ed in contanti, una cifra corrispondente al prezzo del presunto specchio retrovisore laterale  danneggiato. I due autori venivano identificati in un ventottenne  e un trentacinquenne, entrambi originari della provincia di Napoli, con numerosi precedenti specifici, ed accompagnati negli uffici della Questura per gli adempimenti di rito, venendo successivamente denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di truffa tentata. A loro carico sono state altresì avviate le procedure per l’emissione da parte del Questore della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Salerno.

stampa
Condividi
You May Also Like

“QUESTA LEGA E’ UNA VERGOGNA”

A Salerno sembrerebbe che le citazioni di Pino Daniele non saranno più tollerate. Il messaggio di Salvini è chiaro e categorico: d’ora in poi solo riferimenti a canzoni de I Gatti di Vicolo Miracoli. Capitttto?
Condividi

RICOMINCIO DA ME…ESTETICA SOCIALE E ONCOLOGICA

Il progetto “Ricomincio da me” di Myriam Mazza nato a Messina,  esteso e realizzato in modo gratuito e volontario  anche a  Catania, Napoli, Firenze e ora a Salerno, si occupa della cura estetica delle donne in terapia oncologica
Condividi

ENZO GIORDANO: IL RICORDO DEL SINDACO GALANTUOMO

I socialisti del Psi, uniti alla più vasta comunità di socialisti riformisti, lo ricorderanno domani in una conferenza stampa, alle ore 10 presso la Provincia di Salerno, aula Torre
Condividi

SICUREZZA E PREVENZIONE: TUTTE LE AZIONI DEL QUESTORE FICARRA

Controlli serrati e disposizioni del Questore, emesso anche un Daspo per parcheggiatore abusivo.
Condividi