PASQUALE ERRICO SI RACCONTA

Hanna Arendt dice che il male é banale. Qual é la caratteristica che ha riscontrato con maggiore frequenza nei criminali?“I criminali in genere sono soggetti che esprimono un disagio sociale, andrebbero recuperati psicologicamente. Pensi a chi si rende autore di delitti cruenti, a chi violenta le donne, a chi uccide, a chi gambizza, sono persone cresciute nel disagio sociale e familiare. Chi si rende autore di delitti cruenti non può non avere problemi di psicopatologia”.

PADRE SALVATORE: “HO SEGUITO FRANCESCO”

“La pedofilia è un peccato gravissimo, grida vendetta al cospetto di Dio”

CORRADO LEMBO TRA PUBBLICO E PRIVATO

“L’arma vera contro la criminalità è la cultura, la consapevolezza di sé, degli altri, dell’ambiente che ci circonda”