“UNA CASA DI PAZZI, MENTI FOLLEMENTE EQUILIBRATE” IN SCENA AL GIARDINO 

Basaglia riteneva che il reintegro nella società di queste persone avrebbe migliorato la loro condizione  e ridato loro dignità e diritti civili. Paradossalmente però alla chiusura corrispose l’apertura dei cancelli, per cui molte di quelle persone si trovarono per strade come barboni ed emarginati in quanto la società, impreparata e lenta nella riorganizzazione di strutture alternative, non riuscì a far fronte al nuovo disegno che Basaglia aveva previsto

AL GIARDINO DEGLI ARANCI LE DIONISIACHE CAPRIOGLIO E BOVOL

Mercoledì 7 saranno le protagoniste dell’Anfitrione con Franco Oppini e Tonino Tosto per la regia di Livio Galassi

CUCINOTTA, BELVEDERE E ANDREOZZI IN“FIGLIE DI E.V.A.”

Figlie di E.V.A. è la storia di un uomo potente, che frega tre donne. Le tre, che mal si sopportano,ma unite da un sano sentimento di vendetta, si coalizzano: lo vogliono morto. Anzi, meglio: lo vogliono trombato