Un’articolata attività di prevenzione e controllo del territorio è stata effettuata nella giornata di ieri dalla Polizia di Stato a Cava de’ Tirreni, in attuazione delle direttive impartite dal Questore di Salerno. Sono stati implementati i dispositivi di prevenzione da parte degli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, con mirati servizi finalizzati a contrastare principalmente i reati di tipo predatorio ed ulteriormente implementati nei prossimi giorni in concomitanza delle festività pasquali. L’attività eseguita dalla Sezione Volanti del Commissariato metelliano, con la realizzazione di otto posti di controllo sulle principali arterie viarie della città, ha consentito di identificare 76 persone, di cui 17 con precedenti di polizia, nonché di controllare 48 veicoli. Sono state elevate 2 contestazioni per guida di veicoli sprovvisti di assicurazione per responsabilità civile, entrambi sottoposti a sequestro amministrativo, 1 controllo per circolazione di veicolo non sottoposto a revisione periodica ed, infine, una contestazione per guida senza patente, con relativo fermo amministrativo. In quest’ultimo caso, il conducente del veicolo, all’atto del controllo, risultava sprovvisto non solo della patente di guida ma anche di altro valido documento di riconoscimento, fornendo agli agenti generalità poi risultate false. L’espediente non ha però tratto in inganno i poliziotti che lo hanno condotto negli uffici del Commissariato, dove il giovane ha ammesso la sua reale identità. Terminati gli accertamenti lo stesso, è stato, altresì, deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale sulla propria identità personale.

Sempre in Cava de’ Tirreni, i poliziotti hanno rintracciato un 43enne metelliano, colpito da provvedimento di carcerazione, emesso in data 12.4.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, in relazione ad un cumulo di pene concorrenti per l’espiazione di un periodo di reclusione di anni 1, mesi 5 e giorni 25, per reati in materia di stupefacenti, segnalati all’autorità giudiziaria dagli agenti del Commissariato. Eseguite le formalità di rito, l’uomo è stato associato alla casa circondariale di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

CANZONE D’AUTORE IL 16 LUGLIO CON CONCATO E DI SABATINO

Al complesso Monumentale S. Giovanni di Cava de’ Tirreni martedi 16 luglio alle ore 22.00, con la grande musica d’autore di Fabio Concato e Paolo Di Sabatino Trio
Condividi

RUBANO AUTO: LA POLIZIA LI FERMA

Rinvenuti una pistola giocattolo in plastica, con il tappo rosso occultato da adesivo di colore nero, due coltelli tipo cucina con lama lunga 11 cm, una tenaglia, una chiave inglese, due chiavi a tubo, una centralina,  una chiave Autovettura Fiat Panda, una chiave a brugola e quattro palline da tennis, notoriamente usate per l’apertura delle chiusure centralizzate delle autovetture
Condividi

SPARA DALLA FINESTRA DI CASA: I VICINI CHIAMANO IL 112, 87ENNE NEI GUAI

Sul posto interveniva personale del Gabinetto di Polizia Scientifica per i rilevi tecnici
Condividi

CONTROLLI A TAPPETO, MULTE, SANZIONI POI LA POLIZIA RITROVA UN’AUTO RUBATA

Un’auto rubata é stata rinvenuta ancora in moto, abbandonata sul ciglio della strada  provinciale che conduce a Pellezzano, mentre gli uomini a bordo riuscivano a far perdere le proprie tracce dileguandosi nella fitta vegetazione di un burrone
Condividi