Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Campagna, coadiuvati da personale della Sezione Operativa di Eboli, traevano in arresto nella flagranza del reato di Furto Pluriaggravato un uomo di anni 32, la convivente di anni 19 e un’altra persona di anni 27, residenti o dimoranti in Campagna, tutti con precedenti di polizia. Grazie alla segnalazione di un cittadino che aveva notato un veicolo sospetto parcheggiato con una persona a bordo in zona rurale di Campagna, si attivava un immediato controllo con i tre che venivano fermati a bordo del veicolo segnalato in Via Provinciale per Acerno dopo aver appena commesso un furto di attrezzi agricoli da un casolare sito in località Concezione. Infatti la perquisizione veicolare portava al rinvenimento di due decespugliatori ed un motosega del valore totale di euro 600, nonché di arnesi utilizzati per il compimento del furto. Gli attrezzi venivano restituiti all’avente diritto, un pensionato residente nel centro storico, proprietario del casolare e dell’appezzamento di terreno adiacente. Uno di essi era stato scarcerato da appena due giorni mentre gli altri due, conviventi, erano stati coinvolti in una recente operazione di PG della Compagnia di Eboli del 06.05.2019 con la donna arrestata anche per detenzione di banconote false. Dopo le formalità di rito, su disposizione del PM venivano condotti in regime di arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa dell’udienza di convalida.

stampa
Condividi
You May Also Like

L’ ASSOCIAZIONISMO DEI SOLITI NOTI

“Di sicuro i buoni propositi per il futuro ci sono. Al momento però ciò a cui si assiste è una situazione frammentata e poco coinvolgente, persa dietro sterili personalismi e poco lungimiranti beghe politiche”
Condividi
  • 21
    Shares

CHIEDE SCUSA, MA CONTINUA A RUBARE

“I Carabinieri sono arrivati dopo due o tre minuti, sono stati puntuali e adorabili. Uno di loro mi ha abbracciata, mi sembrava mi sentire l’affetto di mio padre”
Condividi

DOMANI L’ADDIO ALLA PICCOLA LETIZIA

Alle ore 12,00 di domani, domenica 21 aprile, nella chiesa più bella e più imponente della città, la basilica cattedrale, non ci scambieremo gli auguri, ma piangeremo insieme l’improvvisa scomparsa di un angelo: Letizia De Novellis di anni due
Condividi

“Il più bello dei mari …”

Gianni Pittella ha lanciato la Fondazione Attua, iniziativa di azionariato popolare. Dopo la conferenza si é recato in visita alla redazione della nostra rivista dove ha incontrato giornalisti e lettori .
Condividi