Lunedi prossimo, 17 giugno 2019, alle ore 17, al Molo Beverello del porto di Napoli, sarà presentato il servizio  “Le vie del mare”  attivato anche questa estate dalla Regione  con collegamenti diretti che toccano i porti turistici dell’intera costa campana (tra cui l’Archeo Linea vesuviana/flegrea, e Cilento Blu). Interverranno il presidente di “Volaviamare” Salvatore Lauro e il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

ALLERTA METEO, RISCHIO GIALLO NELL’AREA DEL TANAGRO

Si prevede un rischio idrogeologico diffuso per precipitazioni e temporali a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani per “precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale”, che potrebbero avere anche forte intensità.A questo quadro meteo sono associati anche venti forti da Sud-Ovest dalla mattinata di domani, con raffiche di vento nei temporali. Lungo le coste esposte, si prevedono mare agitato e possibili mareggiate
Condividi

SUPPORTO SCOLASTICO AGLI ALUNNI DISABILI: QUASI UN MILIONE DALLA REGIONE

Un milione di euro per fornire testi in braille e supporto post scolastico agli alunni disabili: è quanto deciso dal Giunta Regionale della Campania che, su proposta dell’assessore a Istruzione, Politiche Giovanili e Politiche Sociali Lucia Fortini, che ha approvato una delibera per “Interventi di inclusione sociale delle persone con disabilità sensoriale”
Condividi

NAVIGATOR: “DALLA CLIENTELA ALLA CORRETTEZZA FINALMENTE UN ALTRO SUD”. LA REPLICA DEL PRESIDENTE DE LUCA AL M5S

“La Regione è del tutto contraria a creare nuove aree di precariato (abbiamo ancora 3.700 L.S.U. precari, per i quali scadono i finanziamenti nazionali il 31 ottobre, sempre che il Governo dia certezze). Il Governo nazionale ha approvato il “Decreto Dignità” per eliminare il lavoro precario, e poi propone contratti Co.Co.Pro che sono l’emblema della precarizzazione del lavoro”
Condividi

VIOLAZIONI AMBIENTALI: I CONTROLLI DEI NOE A PROCIDA E SCAFATI

Nel corso di servizi per il contrasto degli illeciti sversamenti da imprese operanti a ridosso delle aree attraversate dal fiume Sarno ed i suoi affluenti, i Carabinieri del N.O.E. di Salerno hanno denunciato a piede libero il legale rappresentante di uno stabilimento industriale per la produzione di conserve alimentari
Condividi