Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e controllo del territorio disposti dal Questore di Salerno, soprattutto nel fine settimana,in seguito ai controlli effettuati, anche in collaborazione con le altre forze di polizia, sono stati emessi nr. 4 provvedimenti di divieto di ritorno (uno per la durata di anni 3, uno per anni 2, due per anni 1) nel Comune di Salerno ed in alcuni comuni della provincia. Dopo rapida istruttoria da parte degli agenti della Polizia di Stato della Divisione Polizia Anticrimine, su segnalazione degli uffici preposti al controllo del territorio, i provvedimenti di divieto di ritorno scattavano a carico di altrettanti soggetti, alcuni con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, spaccio di sostanze stupefacenti,vendita di prodotti contraffatti. Venivano altresì emesso anche due provvedimenti di avviso orale a carico di altrettanti pregiudicati dediti abitualmente ad attività illecite, più volte sottoposti a provvedimenti restrittivi, in particolare per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, avvertiti a tenere comportamenti conformi alla legge onde evitare provvedimenti maggiormente afflittivi per la libertà personale in caso di reiterazione di condotte improntate all’illegalità.Inoltre, è stato emesso un provvedimento di divieto d’accesso, cosiddetto “D.A.Spo. urbano” per la durata di mesi sei, a carico di un pregiudicato salernitano, già in passato colpito da analogo provvedimento, dedito all’illecita attività di parcheggiatore abusivo.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

PICCHIA LA MOGLIE, LA POLIZIA LO ARRESTA

Alla vista degli agenti, l’uomo non solo non ha fermato la propria condotta violenta ma ha continuato ad ingiuriare e colpire la moglie
Condividi

PRESENTE DIGITALE: IL DIBATTITO CON GLI ESPERTI

“C’erano un tempo delle epoche che contrassegnavano la quota giovanile da quella adulta, oggi l’età adulta sembra diluita su quella adolescenziale per cui genitori e figli possono avere gli stessi gusti musicali e vestirsi allo stesso modo creando una confusione dei ruoli”
Condividi

GRUPPO FORTE: RIABILITAZIONE E RICERCA

Intervista al direttore Alfonso Forte di Carmine De Nardo Intervistiamo il dottor…
Condividi

VENTUNENNE SPACCIAVA COCAINA ED EROINA: ARRESTATO

I poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile della Questura di Salerno hanno effettuato un servizio di prevenzione nel centro cittadino di Salerno. Insospettiti dall’insolita presenza in un quartiere in pieno centro cittadino di soggetti noti all’ufficio in quanto assuntori abituali, dopo un breve servizio di osservazione, sono riusciti ad individuare un appartamento meta dei predetti giovan
Condividi