La Regione Campania ha approvato in coerenza con la strategia per lo sviluppo economico produttivo del territorio regionale, le linee guida e la dotazione finanziaria per l’attuazione di una Procedura negoziale a favore degli investimenti per le imprese campane.
Si tratta di un importante provvedimento che stanzia, in fase di prima attuazione, 81 milioni di euro finalizzati all’attivazione di uno strumento, a favore di progetti complessi e attuato attraverso le modalità della procedura negoziale, volto ad accrescere la competitività delle filiere strategiche, con particolare riferimento a quelle dell’aerospazio, dell’automotive, della cantieristica, dell’agroalimentare, della moda, delle biotecnologie, dell’energia e dell’ambiente, rafforzandone la capacità innovativa di prodotto e di processo.
Il provvedimento, nella strategia perseguita dall’amministrazione De Luca, mira a promuovere lo sviluppo del sistema produttivo regionale e quindi il lavoro, tramite la definizione e l’attuazione di interventi diretti a favorire la localizzazione di iniziative produttive sul territorio regionale e di strumenti di agevolazione alle imprese, attraverso la definizione degli indirizzi, dei criteri e delle modalità attuative della procedura negoziale prestando maggiore attenzione alle aree di crisi complessa della Regione Campania e alle strategie territoriali che si stanno perseguendo con particolare riferimento allo sviluppo dell’area ZES.
stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

VIE DEL MARE: LUNEDI LA PRESENTAZIONE AL BEVERELLO

I collegamenti diretti toccheranno tutta la costa campana
Condividi

CONTROLLI SULLA CANNABIS: UN PROTOCOLLO IZSM E COMANDO CARABINIERI FORESTALI

Il protocollo è stato siglato tra il Direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Antonio Limone e il Comandante della Regione Carabinieri Forestale “Campania” Generale di Brigata Ciro Lungo
Condividi

BASSOLINO ASSOLTO PER INSUSSISTENZA DELLE ACCUSE

Antonio Bassolino con la legge 328 del 2000 segnò una svolta al welfare con l’ avvio di progetti e attività permanenti in tutta la Campania a tutela delle fasce deboli: anziani, minori, disabili, povertà, immigrati. Si visse una splendida stagione di rinascita interrotta dalle vicende giudiziarie che fermarono l’uomo e il politico illuminato
Condividi

A BAGNOLI LA PRIMA BIBLIOTECA DI AUDIOLIBRI PER BAMBINI DISLESSICI

Nella Scuola Madonna Assunta di Bagnoli la prima biblioteca di audiolibri per bambini dislessici della Campania in collaborazione con Officinae Efesti. Attolini è nota per aver realizzato i costumi indossati da Toni Servillo nel film La Grande Bellezza, da cui il nome del prog
Condividi