“Noi sottoscritti Consiglieri comunali in carica presso il Comune di Eboli (SA), alla luce di quanto avvenuto nel consiglio comunale del 03/10/2019, desideriamo con questa lettera esprimere la nostra vicinanza e gratitudine per l’impegno costante sul territorio. Scrivono all’unisono: Antonio Conte, Antonio Petrone e Teresa Di Candia (MdP), Antonio Cuomo (PD), Luigi Guarracino (Misto), Damiano Cardiello (Forza Italia) e infine Santo Fido (Eboli 3.0), esprimendo vicinanza ai vertici locali e provinciali dell’Arma dei carabinieri, nelle persone del  Capitano Luca Geminale e del Colonnello Gianluca Trombetti –Nonostante la carenza di risorse umane e finanziarie, la lotta alla micro e macro criminalità sta garantendo condizioni di sicurezza ai cittadini. Il Vostro impegno, dovunque ci sia bisogno di ordine e legalità, è la testimonianza più concreta di quanto sia grande il patrimonio di efficienza e abnegazione che ci riuscite a trasmettere quotidianamente affrontando il pericolo a difesa di tutti gli italiani, nel solco di quei valori senza tempo che l’Arma da sempre coltiva. Speriamo che la collaborazione con l’Ente continui sinergica al fine di consolidare e favorire il dialogo tra Istituzioni. Con l’augurio di sempre maggiori affermazioni per il bene della collettività.” E continuano:

“I consiglieri comunali di opposizione firmatari della lettera al Capitano dei Carabinieri di Eboli, con la stessa, rinnovano la piena solidarietà e il pieno sostegno delle attività che i Carabinieri svolgono sul nostro territorio, nonostante le difficoltà e la carenza di mezzi e strumenti. C’è bisogno di piena collaborazione istituzionale con l’Arma dei Carabinieri e con tutte le Forze dell’Ordine per combattere e contrastare i fenomeni delinquenziali perpetrati sul nostro territorio assicurando così la sicurezza e la tranquillità dei nostri concittadini.” 

Rimarcano ancora gli esponenti dell’opposizione, che lamentano un silenzio assordante del Primo Cittadino: “I consiglieri Cardiello, Conte, Petrone, Di Candia, Cuomo, Guarracino, Fido prendono le distanze dalle dichiarazioni del Presidente del consiglio Vecchio ed esprimono preoccupazione e sconcerto per il silenzio del Sindaco e della maggioranza che a tutt’oggi non hanno condannato le esternazioni rese in consiglio comunale.”

“Si attende, come proposto dai consiglieri di minoranza, la convocazione del consiglio monotematico sul problema della sicurezza e dell’ordine pubblico, atteso che sarà richiesto un incontro in Prefettura per comunicare in modo compiuto quanto avvenuto nel consiglio comunale del 3 ottobre scorso.” Concludono con questa richiesta istituzionale, i succitati esponenti  politici minoritari.

(M.N.)

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

L’ITALVOLLEY FEMMINILE CONSQUISTA LA MEDAGLIA D’ARGENTO ALLE UNIVERSIADI

Universiade 2019, le ragazze del Volley conquistano la medaglia d’argento, questa sera la finale maschile contro la Polonia.
Condividi

LE OPPOSIZIONI CONSILIARI INCONTRANO IL CAPITANO GEMINALE

I consiglieri comunali Antonio Conte LEU), Antonio Cuomo (PD) e Santo Fido (Eboli 3.0), hanno rinnovato la solidarietà all’Arma e preannunciano un prossimo incontro con il Prefetto di Salerno.
Condividi

1° EDIZIONE DI “EBOLI E’…”: RASSEGNA GASTRONOMICA & CULTURALE

“Eboli è…”: tre giorni di cultura, musica, spettacoli e prodotti tipici nell’area dell’ex Tabacchificio nella contrada Fiocche, dal 29 al 31 luglio 2019.
Condividi

LE NOTTI DELL’ERMICE ’19: DAL 16 AL 18 AGOSTO

Ritorna la magia delle Notti dell’ Ermice a Eboli con percorsi illuminati e rappresentati tra natura, musica e #gastronomia tipica
Condividi