Dopo il grande successo dell’Evento annuale 2018 a Roma, quest’anno Attua punta su Napoli: l‘Evento 2019 si terrà nella città partenopea dal 29 novembre al 1° dicembre. Il Coordinamento campano della Fondazione, con la presenza del Presidente Gianni Pittella, del Direttore Generale Vanio Balzo e del Consigliere delegato Mario Caputo, si è riunito per approfondite tutti gli aspetti di contenuto e organizzativi dell’Evento. Molte le novità rispetto alla precedente edizione: innanzitutto, l’appuntamento si svilupperà in tre giorni, con momenti diversi di lavoro; in secondo luogo, l’intera giornata centrale del 30 novembre sarà dedicata a due sessioni di approfondimento e studio formativo su due tematiche di grandissimo interesse nel dibattito internazionale: il Social Progress Index, quale strumento innovativo per valutare lo stato di benessere delle persone, e la Creatività d’Impresa, cioè i processi che oggi regolano la costruzione di nuove opportunità di lavoro.

Inoltre, alla giornata di studio potranno iscriversi anche persone interessate ai temi che intendano avvicinarsi e magari aderire alla Fondazione. Moltissimi i nomi di prestigio, nazionali e internazionali, oltre a esponenti delle istituzioni nazionali ed europee, che sono stati invitati alla tregiorni di Attua.

stampa
Condividi
Pubblicità
You May Also Like

E’ MARISA LAURITO IL NUOVO DIRETTORE ARTISTICO DEL TRIANON VIVIANI

La nomina oggi dell’assemblea dei soci per il triennio 2020/2022. Prima donna a guidare il teatro di Forcella: «Sarà il polo della canzone napoletana». Davide Iodice e Nello Mascia designati curatori di due progetti speciali
Condividi

SICUREZZA SU LAVORO: NUN SE PO’ MURI’ ACCUSSI’

Incontro “non convenzionale” dedicato ai temi della sicurezza sul lavoro in programma mercoledì 19 giugno a Napoli – dalle ore 9.30 – nella Antisala dei Baroni di Castel Nuovo, Maschio Angioino
Condividi

STAZIONI SICURE: TUTTE LE AZIONI DI POLIZIA A NAPOLI

1.280 identificati, 2 arrestati, 9 denunciati nei controlli del weekend culminati nell’operazione “stazioni sicure” della Polizia di Stato
Condividi

SEI FAVOLE PER L’INFANZIA AL TRIANON VIVIANI

Dopo La vera storia di Cappuccetto rosso, del teatro Eidos, liberamente tratta dalla favola di Charles Perrault, scritta e diretta da Virginio De Matteo, con Raffaella Mirra, Domenico Soricelli, Vincenzo De Matteo ed Eduarda Iscaro, la rassegna propone Pierone e il lupo, che la compagnia Pandemonium teatro ha liberamente tratto da Pierino e il lupo di Sergej Prokof’ev
Condividi